Articoli su Britney Spears e il nuovo successo



Il "circo" di Britney sbanca
Debutto al numero uno di Billboard

Ce l’ha fatta ancora una volta. A chi la dava per morta e sepolta Britney Spears ha risposto con un ritorno alla grande per riaffermare chi è la reginetta del pop. Il suo nuovo album, "Circus", ha venduto negli Stati Uniti oltre 500mila copie solo nella prima settimana debuttando al numero uno della Top200 di Billboard. Per Brit è la quinta volta che la vetta di Billboard viene conquistata.

L’impresa non è quindi nuova per la Spears. Ma questa volta il significato è decisamente particolare. Perché con tutti gli scandali e le disavventure che nell’ultimo anno avevano fatto letteralmente a pezzi la sua immagine di "fidanzatina d’America", pensare di rimettere insieme i cocci e tornare la numero uno era quasi una scommessa. Assolutamente vinta.

D’altro canto "Circus" è un lavoro sul quale Britney e il suo entourage hanno lavorato per mesi con profusione di capitali spesi per raccogliere il meglio degli autori e dei produttori del pop mondiale. Ma altre volte esperimenti del genere sono finiti in un bagno di sangue e spesso, quando il pubblico volta le spalle, anche un album realizzato alla perfezione viene ignorato. Cosa che non è accaduta con Britney, evidentemente ancora amata dal pubblico che l’ha riaccolta come una figliola prodiga.

Adesso tocca alla Spears mantenere quello che è riuscita a riguadagnare. Davanti a lei, le artiste femminili che hanno ottenuto più vette in Billboard di quanto ha fatto lei: Barbra Streisand (8), Madonna (7) e Mariah Carey e Janet Jackson (6). La sfida per entrare nell’Olimpo è a portata di mano.

tgcom.it

 

Il nuovo lavoro della celebre popstar vende in una settimana più di 500 mila copie, raggiungendo la vetta della classifica Billboard.

E’ forse il ritorno più atteso dell’anno, dopo le serie vicissitudini accadute nella vita della 26enne cantante americana che ne avevano decisamente offuscato la stella.

Oggi la carriera di Britney sembra essere definitivamente tornata sui binari giusti, situazione dimostrata dall’ottima accoglienza del nuovo album Circus in terra natìa: ben 505 mila le copie acquistate dal pubblico statunitense a partire dal 2 Dicembre, giorno di pubblicazione del disco – e del festeggiamento del 26esimo compleanno della ragazza.

L’imponente debutto al #1 del progetto segna anche un record nella storia della Nielsen Soundscan, società che dal 1991 traccia le vendite dei supporti musicali oltreoceano: Britney risulta l’unica artista ad aver visto 4 album debuttare al primo posto della classifica ufficiale degli album Billboard con oltre 500 mila esemplari venduti a testa.

Un successo tale traguardo lontano nei numeri dalla tiepida ricezione di Blackout, disco targato 2007 che fece il suo ingresso nella chart Usa al #2 con 280 mila copie ( 925 mila il totale di cd venduti dall’album fino ad oggi).

Nella classifica dei singoli la musica non cambia: la title track del nuovo lavoro spiazza la quasi totalità dei brani presenti nell’elenco entrando al terzo posto, grazie ai download digitali della traccia avvenuti durante la scorsa settimana (la chart viene compilata attraverso il calcolo dei passaggi radiofonici e delle copie digitali acquistate legalmente).

Womanizer, il primo fortunato singolo da Circus, staziona nella sopracitata classifica al #10, dopo averne raggiunto la vetta nei primi giorni di Ottobre.

Pur essendo ancora troppo presto per decretare il riscontro definitivo di questo grande ritorno, la Spears può essere felice anche sul fronte dell’attività live: dopo aver annunciato un lungo tour negli Stati Uniti il prossimo Marzo, è già salito ad 8 il numero di show che la cantante terrà all O2 Arena di Londra a Giugno 2009, a causa della sorprendente richiesta di biglietti da parte del pubblico inglese.

Il circo è ripartito più forte che mai per Britney Spears, una delle popstar più influenti nelle generazioni degli ultimi 10 anni.

Fonte: Billboard

Se in Gran Bretagna ha dovuto rosicchiare un quarto posto onorevole ma non certo brillante, per Britney Spears le cose a casa sua sono andate decisamente meglio: “Circus”, il nuovo album della cantante, è infatti esploso direttamente al numero 1 con ben 505.000 copie. E, alla faccia di chi la considerava finita, Brit stabilisce pure un record. Con “Circus” la Spears diventa infatti la sola artista, perlomeno da quando le vendite vengono conteggiate dalla Nielsen SoundScan (1991), ad avere avuto quattro album entrati in chart con oltre mezzo milione di copie. Rimane lontano il primato stabilito dal suo “Oops! I did it again”, che nel 2000 deflagrò con 1.300.000 unità mosse, ma erano anche altri tempi discografici.

rockol.it

 

Questa voce è stata pubblicata in Britney Spears. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...